image image image image
BANDO BORSA DI STUDIO MARCO BAZZANI BORSA DI STUDIO “MARCO BAZZANI” I Edizione, 01.02-31.03.2020 BANDO E REGOLAMENTO Art. 1 –Il Rotary Club Piadena Oglio Chiese indice la prima edizione della Borsa di Studio intitolata a Marco Bazzani, già socio fondatore del club stesso, al fine di favorire l’accesso dei giovani del territorio agli studi ed alla professione giornalistica. Marco Bazzani, oltre ad essere stato socio fondatore del Rotary Club Piadena Oglio Chiese è stato, soprattutto, giornalista: di quelli veri, autentici. Appassionato del proprio lavoro, che ha sempre svolto con professionalità, dedizione e profondo rispetto verso tutti. Così, tra l’altro, è stato ricordato: “Aveva iniziato da cronista, sino ad arrivare a guidare la redazione di Casalmaggiore. Avrebbe potuto dirigere e basta ma lo scrivere non lo lasciava mai. Anche perché, proprio da giornalista di lungo corso aveva memoria di tantissimi passaggi sulle vicissitudini del casalasco che ad altri giocoforza sfuggivano” (OglioPoNews, 21.09.2019). Favorire, attraverso questa Borsa di Studio, la formazione di giovani che vogliano intraprendere la professione di giornalista, è un po’ come continuare a coltivare il sogno e la passione di Marco: raccontare la vita, la cultura, il cambiamento di un territorio; raccontare le Persone ed i loro bisogni. Art. 2 – Possono partecipare al Bando i giovani: - Che non abbiano compiuto, alla data del 31 marzo 2020, i 26 anni di età. - Che abbiano residenza o domicilio in uno dei Comuni del territorio di competenza del Rotary Club Piadena Oglio Chiese e nel territorio dell’Ogliopo, più precisamente i seguenti: Piadena Drizzona, Canneto sull’Oglio, Torre de’ Picenardi, Asola, Casalromano, Mariana Mantovana, Redondesco, Isola Dovarese, Acquanegra sul Chiese, Calvatone, Voltido, Tornata, Bozzolo, Rivarolo Mantovano, Casteldidone, San Giovanni in Croce, Solarolo Rainerio, San Martino del Lago, Casalmaggiore, Castellucchio, Cella Dati, Cicognolo, Cingia De’ Botti, Commessaggio, Corte de’ Frati, Derovere, Dosolo, Gabbioneta Binanuova, Gazzuolo, Gussola, Marcaria, Martignana di Po, Motta Baluffi, Ostiano, Pessina Cremonese, Pomponesco, Sabbioneta, San Daniele Po, San Martino dell’Argine, Scandolara Ravara, Sospiro, Spineda, Torricella del Pizzo, Vescovato, Viadana, Volongo. - che siano iscritti e frequentino una delle facoltà universitarie come sotto indicate. - che esercitino già l’attività di pubblicista o giornalista, anche professionista, purchè non titolari di un contratto con qualifica di dipendente. Art. 3 – I concorrenti, per partecipare alla prova, dovranno inoltrare all’indirizzo email del Presidente del Rotary Club – This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it – corredato dalla copia di un documento di riconoscimento valido, entro e non oltre le ore 24.00 del 31 marzo 2020, un elaborato/articolo, a tema libero purchè inerente il territorio sopra indicato, con le seguenti caratteristiche: - Non superare le 3.000 battute. - Essere redatto con taglio giornalistico, simulando un articolo da pubblicarsi su di un quotidiano. - Essere trasmesso in formato pdf e word - Citare le fonti utilizzate. - Allegare copia attestazione di iscrizione ed attuale frequenza ad un corso universitario, con indirizzo umanistico e comunicazione (Facoltà di: Filosofia, Lettere, Lingue e Letterature Straniere, Scienze dei Beni Culturali, Scienze dell'Ambiente del Territorio e del Paesaggio, Scienze Umanistiche per la Comunicazione, Storia, Antropologia, religioni e civiltà orientali, Archeologia, DAMS, Informatica Umanistica, Mediazione linguistica e culturale, Scienze archivistiche e librarie, Scienze dell’educazione e della formazione primaria, Scienze linguistiche, Scienze umane dell’ambiente, del territorio e del paesaggio). Art. 4 – Il Bando vedrà l’assegnazione di due borse di studio, rispettivamente del valore di Euro 700,00= (settecento/00), al candidato che, ad insindacabile giudizio della Commissione Esaminatrice, avrà ottenuto il voto più alto, una del valore di Euro 300,00= (trecento/00) al candidato che avrà ottenuto il secondo punteggio più alto, nonché una Menzione al candidato che avrà ottenuto il terzo punteggio più alto. I vincitori saranno tenuti, in modo obbligatorio e pena la decadenza e non assegnazione dei premi, ad osservare una collaborazione con la redazione del quotidiano La Provincia, secondo le forme che saranno più avanti comunicate e dalla stessa redazione determinate in modo insindacabile. I vincitori saranno tenuti, obbligatoriamente, a partecipare alla serata di premiazione, pena la decadenza e non assegnazione dei premi. La data e l’orario della premiazione sarà comunicata con un preavviso di almeno quindici giorni a cura del Rotary Club. Inoltre, nella eventualità di riprese e registrazioni audio-video o radiotelevisive, oltre che pubblicazioni su quotidiani, riviste e social media, nel corso della serata di premiazione, i vincitori non avranno diritto ad alcun compenso. Art. 6 – Il Rotary Club Piadena Oglio Chiese è titolare del trattamento dei dati, nel rispetto dei diritti dell’interessato, secondo quanto previsto dal Regolamento UE n° 2016/679 (G. D. P. R.) e dal D. Lgs. N° 196/03. I dati forniti verranno trattati per finalità organizzative, logistiche e promozionali, per il tempo necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Con la presentazione della domanda di partecipazione, ogni Iscritto al Concorso autorizza l’Associazione organizzatrice al trattamento dei dati conferiti per le finalità indicate; inoltre dichiara di aver preso visione del documento relativo al trattamento dei dati “Privacy Policy”, pagg. 4 e 5. Art. 14 – L’organizzazione si riserva la facoltà di apportare al presente bando eventuali modifiche, che verranno comunque tempestivamente indicate sul sito della stessa (www.rotarypiadenaogliochiese.it) L’iscrizione, gratuita per tutti i partecipanti, al presente Bando, ne comporta l’accettazione incondizionata delle regole qui stabilite. La manifestazione non rientra tra i concorsi o operazioni a premio ai sensi dell’Art. 6 comma 1 del DPR 430/2001; conseguentemente, ai sensi della Risoluzione n. 8/1251 del 28/10/1976, i premi non verranno assoggettati a ritenuta alla fonte. Resta a carico del percettore l’eventuale obbligo di comprendere l’ammontare del premio nella propria dichiarazione annuale dei redditi. PRIVACY POLICY Rotary Club Piadena Oglio Chiese Informativa Privacy ex. Art. 13 Reg. U.E. 2016/679 La presente informativa viene resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento generale sulla protezione dei dati n° 679/ 2016 UE (G. D. P. R.) e del D. Lgs n° 196/2003. Titolare e sede del trattamento dei dati Il titolare del trattamento dei dati è il Rotary Club Piadena Oglio Chiese, che ha sede in Solarolo Rainerio (CR) c/o “La Clochette”, Strada Provinciale 87. Il trattamento dei dati può essere effettuato anche presso altre sedi, a seconda degli incarichi conferiti e, in questo senso, occorre sempre far riferimento preliminarmente al titolare del trattamento suindicato. Finalità del trattamento dei dati I dati vengono raccolti esclusivamente per consentire al titolare di fornire i propri servizi nell’ambito della Borsa di Studio “Marco Bazzani” I dati forniti quindi verranno trattati per finalità organizzative, logistiche, promozionali relative al Borsa di Studio, per interfacciarsi con i vari concorrenti, stilare elenchi e statistiche ed erogare tutti i servizi previsti nell’ambito della manifestazione. Modulo di iscrizione alla Borsa di Studio I dati vengono raccolti tramite la domanda di iscrizione al Bando e la copia del documento di identità ad essa allegata: pertanto vengono conferiti spontaneamente e liberamente da ogni candidato che intende partecipare. Conseguentemente il candidato stesso si assume l’onere della correttezza e veridicità dei dati conferiti, oltre alla responsabilità dei dati personali di terzi pubblicati tramite la suddetta domanda di iscrizione, garantendo il diritto alla loro diffusione e liberando quindi il titolare da qualsiasi responsabilità. Consenso al trattamento dei dati Con il conferimento spontaneo dei dati tramite la domanda di iscrizione, il candidato acconsente espressamente all’utilizzo e al trattamento degli stessi dati per le finalità istituzionali della Borsa di Studio. Una volta effettuata l’iscrizione il candidato acconsente all’utilizzo dei dati conferiti ed è consapevole che gli stessi, o una loro parte, (cognome, nome, dati anagrafici, residenza, ecc.) potrebbero essere resi pubblici, in particolare, rendere note graduatorie e risultati, comunicare notizie di servizio ai partecipanti oltre all’albo finale dei vincitori. Modalità del trattamento I dati conferiti saranno trattati con strumenti elettronici o comunque automatizzati o in formato cartaceo con modalità e strumenti idonei per garantire la riservatezza e la sicurezza degli stessi che saranno strettamente pertinenti al servizio offerto. Comunicazione, diffusione e conservazione dei dati I dati conferiti potranno essere comunicati: 1) ai soggetti che hanno accesso ai dati personali in seguito a provvedimenti normativi o amministrativi; 2) ai membri della giuria, al Consiglio Direttivo del Rotary Club Piadena Oglio Chiese, ed all’ufficio organizzativo della Borsa di Studio; 3) a soggetti pubblici e privati (consulenti fiscali, legali, istituti bancari uffici giudiziari) in osservanza ad obblighi di legge I dati non saranno oggetto di alcuna cessione a terzi per qualsivoglia motivo né saranno trattati al di fuori del territorio nazionale e per un periodo più lungo del dovuto. I dati saranno conservati solo per un periodo di tempo non superiore ai 12 mesi dalla conclusione della Borsa di Studio, ad eccezione di quelli dei tre vincitori, che rimarranno nell’archivio e nel sito del solo Rotary Club Piadena Oglio Chiese. Trascorso questo lasso di tempo saranno cancellati dal sito del Bando e da quello del Rotary Club. Diritti dell’interessato L’interessato, ha i diritti di cui all’art. 15 del Regolamento UE 2016/679 in particolare: – ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile; – ottenere l’indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati. – ottenere: a) l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; – opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. Come da Regolamento U.E. inoltre l’interessato ha i diritti di cui agli artt. 16-21 (Diritto di rettifica, diritto all’oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all’Autorità Garante. Per esercitare tali diritti le richieste vanno rivolte al titolare del trattamento inviando una e-mail all’indirizzo This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it □ Dichiaro di aver preso visione dell’informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 216/679 disponibile nel documento “Privacy Policy”, pagg. 4e 5 e autorizzo il trattamento dei dati per le finalità connesse allo svolgimento del Concorso. Data e luogo Firma _____________________________ ________________________________ Read the Full Story
I giovedì del genitore /> I giovedì del genitore Una serie di incontri organizzati dal Rotary Club Piadena Oglio Chiese Read the Full Story
Concerto 2017 /> Serata in favore del Centro Anziani di Piadena e di Canneto sull'Oglio Il 25 novembre alle ore 21:00 si terrà presso il teatro comunale Mauro Pagano di Canneto sull'Oglio lo spettacolo "Emozioni" in collaborazione con il Centro Formazione Danza di Leila Trooletti e Marian Serbanescu organizzato dal Rotary Club Piadena Oglio Chiese con il patrocinio dellAmministrazione Comunale di Canneto sull'Oglio Read the Full Story
Concerto di Natale 2015 per l'asilo di Canneto sull'Oglio Natale 2015 per l'asilo nido di Canneto sull'Oglio Il 5 dicembre 2015 alle ore 21:00 si terrà presso il teatro comunale Mauro Pagano di Canneto sull'Oglio il concerto di Natale del gruppo musicale Jazz "The Swinger Band" organizzato dal Rotary Club Piadena Oglio Chiese con il patrocinio dellAmministrazione Comunale di Canneto sull'Oglio Read the Full Story
Text Size

Rotary Piadena Oglio Chiese

Storia del Club

Il Rotary Club Piadena Oglio Chiese nasce dall’iniziativa di un gruppo di amici, i 24 soci fondatori, che iniziarono ad organizzarsi nell’autunno del 2009 sotto la guida di Giordano Lanzetti e Francesco Ferron, rispettivamente past president del Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta e del Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po. Si era individuata un’area non coperta da altri club nella zona di confine fra le provincie di Cremona e Mantova, nella zona in cui il fiume Chiese confluisce nell’Oglio. Il 4 dicembre 2009 il presidente di Rotary International rilascia la carta costitutiva, atto ufficiale di riconoscimento del nuovo club. Il documento verrà consegnato dal Governatore Distrettuale Carlogiorgio Pedercini al primo presidente del club, Giordano Lanzetti, il giorno 11 febbraio 2010, alla presenza delle autorità rotariane, civili e religiose.

Login Form

Who's Online

We have 5 guests online

Login Form - popup